Tutti gli eventi a » Agrigento  • Caltanissetta  • Catania  • Enna  • Messina  • Palermo  • Ragusa  • Siracusa  • Trapani

1893. L'Inchiesta - film documentario di Nella Condorelli

Cosa Film & Cineforum, Incontri
Quando 15 novembre 2017 Ore 21:00
Dove Teatro Coppola - Teatro dei Cittadini / via del Vecchio Bastione, 9 - Catania
Prezzo Sottoscrizione volontaria
Per la rassegna Alcinemamai

1893. L’INCHIESTA
film documentario di Nella Condorelli
(Italia 2014 – 63 minuti)

saranno presenti:
la regista Nella Condorelli
le attrici Enrica Rosso e Fiorella Migliore

interverrà Natale Musarra


Ottobre 1893. Mentre i giornali pubblicano dispacci di polizia sull'agitazione promossa nelle campagne siciliane da un movimento che si è dato un nome inedito: "Fasci dei Lavoratori", Adolfo Rossi, un giornalista veneto noto negli ambienti dell'informazione per le sue cronache schiette, decide di saperne di più. Parte per un'inchiesta nell'Isola. E' il solo cronista a farlo: il Governo considera il movimento siciliano “un affare di ordine pubblico”, e la stampa avalla questa tesi. In Sicilia, viaggiando per lo più a dorso di mulo, Rossi incontra i Fasci. Nè banditi nè briganti nè cospiratori, sono contadini e zolfatari, uomini e donne laceri e affamati in lotta contro la schiavitù del feudo. Uniti nei Fasci, sfidano la secolare organizzazione sociale isolana basata sui privilegi della grande proprietà terriera. Secondo i rapporti dei delegati di pubblica sicurezza sono trecentomila, e 165 le sezioni diffuse su tutto il territorio. Da tre mesi non zappano le terre dei signori, con i figli mangiano solo erba e fichi d'india. In Sicilia, nella regione più arretrata d'Italia, è esploso il primo grande sciopero contro lo sfruttamento del lavoro dell'Italia capitalista. In testa ai cortei stanno le donne. Da Palermo ad Agrigento a Catania a Messina passando per i Fasci di Marineo, Corleone, Canicattì, Piana dei Greci, Lercara Friddi, Casteltermini... Tornano nel film le voci che la storia italiana ha dimenticato: contadini, zolfatari, uomini e donne, carusi delle miniere, vite dure, sguardi di pietra dal fondo delle stamberghe, fede nei nuovi ideali di giustizia sociale, lotta per il riscatto da una secolare condizione di schiavitù. Mentre un'altra inchiesta corre parallela, quella narrata in studio dalla cronista che oggi indaga il contesto storico e politico che vide la nascita e la fine del movimento: gli ultimi dieci anni dell'Ottocento e l'avvento della società capitalista, la prima crisi economica nazionale ed europea, la miseria, la disoccupazione, lo scandalo della Banca Romana, la turbolenta vita politica e parlamentare del Regno d'Italia, la deriva autoritaria del governo Crispi. E insieme, i perché della rimozione dei Fasci siciliani dei Lavoratori dai libri di storia. Tracce per il presente.

La regista Nella Condorelli è impegnata attualmente con le riprese del film documentario “The Shameful Story (La Storia Vergognosa)”, girato interamente in Sicilia. The Shameful Story (La Storia Vergognosa) scava nelle pieghe della prima Grande Emigrazione nazionale nel continente americano in maggioranza siciliana, la più grande emigrazione europea del tempo, seguendola nei “sicilian quarter” di New Orleans, di Tampa, di New York e della Georgia, di Buenos Aires e di Asunçion. Oggi, i discendenti di quegli emigranti sono 20 milioni e settanta milioni gli italiani nel mondo. “Mentre pensavo il film - spiega l’autrice e regista Nella Condorelli - mi è capitato di leggere in rete articoli e interviste che descrivevano la voglia dell’ultima generazione di italo-siculo-americani non solo di conoscere i luoghi da dove partirono i loro bisnonni, ma anche che cosa succedeva là quando decisero di partire, di saperne di più sulla parte identitaria legata alla terra di partenza e alla vicenda che li spinse ad emigrare. Sono figlia di emigranti, e anch’io ho provato la stessa voglia di conoscere i luoghi in Sud America dove sono nati e cresciuti i miei genitori, figli di emigranti della generazione dei primi ‘900. Poi rientrarono in Sicilia; per tutta la vita, mia nonna, mia madre e le sue sorelle continuarono tra di loro a parlare solo castigliano, e usavano espressioni e modi di dire guaranì che ci divennero familiari”. Il film documentario, sostenuto dalla Sicilia Film Commission, “getta uno sguardo incrociato sull'America che trovarono quei primi emigranti e sulla Sicilia dalla quale erano partiti, mescolando messa in scena e uno straordinario repertorio video e fotografico anche inedito e privato”, continua Condorelli, “le storie sono tutte vere, compresa la strepitosa cronaca del viaggio di un gruppo di contadini siciliani e veneti da New York alle miniere del Colorado, attraverso sette stati, tra riserve indiane e città della corsa all'oro, descritta da Adolfo Rossi, il cronista veneto dei Fasci siciliani dei Lavoratori, emigrante anch'egli a vent'anni”. Le riprese coinvolgono suggestive e storiche location come i boschi e le caverne dell’Etna con il paese medioevale di Castiglione di Sicilia, lo storico Teatro Coppola di Catania, i Monti Sicani.

*

Alcinemamai è la rassegna che porta sullo schermo del Teatro Coppola film di indubbio valore, spesso vincitori di premi e festival e osannati dalla critica e dal pubblico all'estero, ma totalmente ignorati dalla distribuzione nostrana, perché non ritenuti "adatti" al mercato italiano, sempre più piatto e tendente alla mera questione della speculazione economica. Oppure film usciti nelle sale o per l'home video, ma con politiche distributive totalmente miopi o malcurate, che ne hanno compromesso comunque la visibilità e persino la qualità delle edizioni (con tagli, censure e doppiaggi scandalosi). Lo scopo della rassegna è quello di ridare lustro a queste pellicole "invisibili" e dare la possibilità al pubblico di poterle apprezzare su grande schermo, prediligendo versioni integrali e in lingua originale.

Ti suggeriamo i seguenti eventi

23
gioved
novembre
Io e la Filosofia
Film & Cineforum, Incontri / Monastero dei Benedettini - Sala del Coro di Notte / Catania
 
18
luned
dicembre
08
sabato
ottobre
Jazz@Library
Festival & Stagioni Artistiche, Incontri, Musica • Fino al 07 dicembre / Biblioteca G.Verga / Sant'Agata Li Battiati (CT)
 
10
domenica
settembre
Danza della Luna
Danza, Incontri • Fino al 10 novembre 2020 / associazione Animeinarte / Catania

Prossimi eventi

Bimbi in Badia
workshop • dal 19 novembre al 17 dicembre 2017
Una domenica al LUDUM
Incontri • 19 novembre 2017