Tutti gli eventi a » Agrigento  • Caltanissetta  • Catania  • Enna  • Messina  • Palermo  • Ragusa  • Siracusa  • Trapani

Mapuche

Rassegna "Margini"
Cosa Musica
Quando 28 dicembre 2017 Ore 21:00
Dove Teatro Coppola - Teatro dei Cittadini / via del Vecchio Bastione, 9 - Catania
Prezzo Sottoscrizione volontaria
Margini presenta: MAPUCHE

con
Marcello Caudullo (chitarra)
Giuseppe Schillaci (basso)
Tazio Iacobacci (batteria & synth)


Dopo una serie di live a edizione limitata in giro per l’Italia al fianco di Dino Fumaretto/Elia Billoni, Mapuche torna a casa portando al Teatro Coppola il suo nuovo lavoro, “Il Sottosuolo”, uscito il 28 aprile per Doremillaro (SB) Recs. / Bandbackers e prodotto artisticamente da Cesare Basile.

Genio diverso, millantatore del troppo "noto" che ci circonda, Enrico Lanza è Mapuche, colui che ti schiaffeggia senza alcuna pietà brano dopo brano.
Mapuche ti rende schifosamente partecipe di racconti cinici e amari, ti fa male e nonostante questo (o forse proprio per questo) crea dipendenza...

MALEDETTO MAPUCHE!
È un’ombra spietata che compare quando meno te lo aspetti e che ti fa cantare a squarciagola ritornelli rancorosi. Mentre lo ascolti, puoi ritrovarti a prendere a pugni l'aria o a inventare mostri...
MALEDETTO MAPUCHE!
“Il Sottosuolo” è uno di quei dischi che consumerai e maledirai all'infinito perché ti sbatterà a terra, perché avresti voluto scriverlo tu e perché non riesci a smettere di ascoltarlo, così brutalmente sincero da risultare disarmante…
MALEDETTO MAPUCHE!
 
Era il 2008 quando in una stanza Enrico Lanza crea Mapuche. Chitarre scordate, una voce piena di ragni, di granchi, di rane e altre cose un po' strane.
Nel 2011 viene pubblicato il primo EP “Anima Latrina”, edito da Doremillaro (sb) Records. Segue “L'uomo nudo” album edito da Viceversa Records e prodotto da Lorenzo Urciullo (colapesce).
Nel 2014 è la volta di un altro EP “Compreso il cane” prodotto da Viceversa Records, registrato al Waterbirds Studios da Tony Carbone, cinque outtakes viscerali registrate con pochi arrangiamenti.
Nel 2015 esce “Autopsia”, sempre per Viceversa Records, con la produzione artistica affidata ad Alessandro Fiori, registrato tra la Toscana e la Sicilia, disco molto intimo che registra un cambiamento di scrittura e temi più sofferti e meno ironici.
Enrico Lanza è coinvolto anche in altri progetti musicali della scena catanese, come Bestiame e Gurkha.

Dicono di lui:
“Nei confronti di un talento così grande c’è stata finora una sorta di colpevole distrazione, o forse era paura, chi lo sa. Adesso però è giunto il momento accorgersi di lui...” Blow Up Magazine - 8/10

"Il Sottosuolo è un disco concepito dall’artista per essere consumato dal suo pubblico, divorato nel suo suono che graffia, nelle parole che sbattono a terra senza nessuna pietà, brano dopo brano, in un’atmosfera quasi ‘dostoevskijana’ resa palese già dal titolo” Rolling Stone Italia

"Il Sottosuolo probabilmente rappresenta un bel salto di qualità per il cantautore catanese” Impatto Sonoro

"Cantautorato aspro e crudo, spesso minimale, sorretto da una chitarra o un pianoforte, dove sono la voce (che talvolta ondeggia tra il Rino Gaetano più duro e un Gino Paoli incazzato) e le parole a trainare la canzone” Radio Coop

***
Rassegna "Margini"
màrgine s. m. (ant. f.) [lat. margo -gÄ­nis, m. e f.] 2. fig. a. In locuz. particolari: al m., e più spesso ai m. di ..., al limite, in una posizione di confine, in una situazione che non è più o non è ancora quella di riferimento.

Il margine per definizione delimita uno spazio. Pone un prima e un dopo, un qui e un lì, prevede una presa di posizione in senso letterale: da questa o da quella parte.
Anche gli integralismi – politici, economici, religiosi, personali, alimentari, estetici, sessuali, filosofici – definiscono un noi e un voi. È doveroso appartenere a qualcosa e pretendere una collocazione: da questa o da quella parte.
Eppure esiste uno spazio di mezzo, quella porzione infinita che sta proprio dentro la linea di demarcazione, l’informe indeterminato che è la terra di nessuno e che non ha dimora all’interno di quella rigida struttura binaria.
In questo quadro, delimitato dalla ricerca ossessiva della perfezione, chi è l’outsider?
Non è certo colui che si tira fuori, rinunciando alle cose o indugiando nell’osservazione acritica. Non è il “forestiero della vita”.
Piuttosto sta in mezzo, in bilico tra la sospensione della grazia e l’attrattiva dell’oscurità. Non è un uomo ordinario, e neppure un vero eletto. Abbastanza lucido per rendersi conto che la vita non è ciò che appare, ma nemmeno ciò-che-è, egli prova audacemente a trasformare la propria vicenda in un’avvincente corsa a ostacoli dello spirito. Non è toccato dalla misericordia dei santi, così come non ha la tempra degli illuminati. Egli non è un dormiente, eppure non è completamente risvegliato.
Per questa sua natura non rintracciabile, non di rado, la società lo teme.
E lo massacra.

“There is a crack in everything, that's how the light gets in”, canta Leonard Cohen.
Una crepa, un errore, un margine d’imprecisione attraverso il quale penetra la luce. Simile a quella pratica giapponese - il kintsugi – attraverso la quale si riparano gli oggetti preziosi riempiendo d’oro le linee di rottura. Le cicatrici, le crepe diventano margini di risoluzione. E raccontano una storia.
Ed è proprio al Teatro Coppola, spazio borderline aperto a ogni contraddizione, che nasce “Margini”, rassegna dedicata agli autori più felicemente controversi – quanto incollocabili – della nostra scena musicale italiana.

Ti suggeriamo i seguenti eventi

19
venerdì
gennaio
Treephase Band
Arte, Happy Hour & Aperitivo, Incontri, Musica, Party & Diggeiset / cantavespri vini e vinili / Palermo
 
24
mercoledì
gennaio
Colapesce
Musica / Odeon cinema / Catania
27
sabato
gennaio
Fun House
Musica, Party & Diggeiset / Teatro Del Tre / Catania
28
domenica
gennaio
Bob Corn
Film & Cineforum, Musica / Teatro Coppola - Teatro dei Cittadini / Catania

Prossimi eventi

Il corpo comico
workshop • dal 19 gennaio al 20 maggio 2018
L'Unità dell'Universo
Incontri • 19 gennaio 2018
Glam City
Teatro • dal 19 al 21 gennaio 2018
Liquid STATE
Musica • 19 gennaio 2018
 
Bug Loop
Musica • 19 gennaio 2018