Tutti gli eventi a » Agrigento  • Caltanissetta  • Catania  • Enna  • Messina  • Palermo  • Ragusa  • Siracusa  • Trapani

riCreazione 5/12

Interventi artistici nei dopo-lezione del corso di scrittura creativa condotto da Ottavio Cappellani
Cosa Arte, Incontri, Musica, Party & Diggeiset
Quando 30 maggio 2012 Ore 21
Dove Café de flore / via caronda 290 - Catania
Prezzo Ingresso libero
 

Info redazione@lapisnet.it 3888411704
riCreazione
riCreazione
Alfio Antico
Rita Botto
Giuseppe Severini
I mercoledì, dopo la lezione di scrittura creativa di Ottavio Cappellani, nel parco e nei saloni del Cafè de Flore continueremo con presentazioni editoriali e reading, musica e installazioni d’arte, performance e degustazioni, tutto in armonia con un’atmosfera letteraria e creativa allo stesso tempo”
 
riCreazione 5/12: 
CONVERSAZIONE
tra Parole, Suoni, Voci e Strumenti con
i racconti dei ‘Tamburi a Cornice’ di ALFIO ANTICO
i ‘Suoni della Natura’ di GIUSEPPE SEVERINI con SHIRIN DEMMA e le emozioni vocali di RITA BOTTO e i ‘Cuntu’ di GASPARE BALSAMO e le videoparole di ANDREA LAPSUS e le carte riusate della bottega ‘Cartura’ e ALFREDO GUGLIEMINO e le note del violino di SAVI' MANNA e le terre di ‘ChiRaku’ di Chiara Arrigo.
 
Grazie all'affettuosa collaborazione di tutti gli artisti e di
Salvo Noto, Sandro 'Lomax', Donatella Francioisi 'produzione povera', Filippo Monaco
 
Organizzazione evento: Edizioni Lapis - redazione@lapisnet.it
 

Alfio Antico
Dopo l’uscita del suo ultimo album, “Guten Morgen” (L’album è stato finalista per la Targa Tenco 2011, per la sezione dialettale e quest’anno riceve il premio “Ignazio Buttita”), ha preso parte alla rassegna Milochesuona, diretta da Franco Battiato, tenendo un concerto di fronte a 2000 persone.
 
Alfio ha vissuto fino all'età di 18 anni facendo il pastore fra le montagne dell'entroterra siracusano e respirando, in una vita non certo priva di durezze, le favole, le storie, i miti della cultura contadina. Possiede oltre settanta tamburi, tutti fabbricati da sé e meravigliosamente intarsiati con immagini di divinità agresti, segni antichi che racchiudono una saggezza eterna.
 
Attraverso il ritmo ed il canto, Alfio Antico scolpisce le mille figure del tempo. "Io sono il tamburo", sussurra in perfetta simbiosi col suo strumento, volendo significare una mistica unità fra la viva pelle della sua mano e quella morta e antica che, fissata ad un setaccio da grano, torna a nuova vita cantandoci storie d'amore e poesia.
 
Un ambiente povero di soldi, ma ricco di stimoli, è stato il ventre fertile della rinascita di Alfio Antico; Nel campo musicale Alfio ha intrapreso moltissime collaborazioni, tra cui quelle con Musicanova, Edoardo Bennato, Vincenzo Spampinato, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè, Carmen Consoli, Vinicio Capossela, Peppe Barra, Renzo Arbore, Roy Paci, I Lautari, Gianni Perilli, Piero Ricci e la Nuova Compagnia di Canto Popolare.
 
Dal 2006 Alfio Antico collabora con l’etichetta discografica indipendente Due ParoleNarciso Records di Carmen Consoli: è l’inizio di un nuovo periodo fecondo per l’artista che s’inserisce nel “laboratorio culturale”, tipico dell’ambiente dell’etichetta.
 

Rita Botto
Rita Botto è nata a Catania. E' una cantante di grande versatilità, con doti vocali così elevate che, nonostante lei abbia imparato a cantare da autodidatta, ha insegnato tecnica del canto per quattro anni alla Scuola di "Musica Moderna" di Ferrara e sucessivamente alla Scuola di Teatro "Baule dei Suoni" di Bologna.
 
Vivendo a Bologna, Rita ha mantenuto saldo il legame con la sua terra di origine grazie alla musica, ed in particolare grazie alle canzoni della grande cantante folk Rosa Balistreri, ormai scomparsa, ma che è stata per lei rivelatrice di grandi tesori del genere popolare siciliano.
 
A Rosa Balistreri ha dedicato il CD autoprodotto "Ethnea", un gioco di parole fra "etnico ed "Etna", che simboleggiava l'inizio del nuovo corso artistico. Ma è con il CD "Stranizza d'Amuri" del 2004 che Rita si fa conoscere ad un più vasto pubblico ricevendo inoltre numerosi consensi dalla critica ("tra le migliori interpreti al Premio Tenco 2005") e diversi altri riconoscimenti importanti sia in Italia che all'estero.
 
Tra le collaborazioni più importanti quelli con Alfio Antico, Antonio Marangolo, I Lautari, Roy Paci e Carmen Consoli.
 
Le sue esibizioni dal vivo sono sempre di grande effetto. Ha infatti una particolare tecnica di canto nei vasi, che si dimostrano essere casse di risonanza in grado di creare effetti sonori naturali.
 
Il suo nuovo disco "Donna Rita" esce in oltre 10 paesi del mondo il 18 ottobre, 2007
 

Giuseppe Severini
La ricerca che svolgiamo da anni sui suoni naturali ci ha portati a collezionare e a ricostruire una serie di oggetti sonori e di veri e propri strumenti musicali provenienti dalle nostre tradizioni agro-pastorali, da culture primitive contemporanee e da scavi archeologici.
 
Tutti i materiali della natura hanno un suono. Le pietre, le canne, i legni, le ossa, le conchiglie, le corna, gli zoccoli, i denti, i frutti essiccati, le erbe, producono suoni.
 
Gli elementi naturali, fuoco, aria, acqua e terra hanno un suono.
Gli animali producono una gran varietà di suoni diversi.
 
Gli Ominidi, e per primi i Neanderthaliani, hanno lasciato tracce di una loro pratica musicale, che possiamo far risalire a circa 35.000 anni fa. Pratica che dura fino a oggi, ma di cui si tende, per forza di cose, a perdere le radici.
Il nostro lavoro è inteso a riavvicinare l'ascolto della musica alle fonti primitive del suono.
 
Dividendoli per elemento abbiamo:
Fuoco: Papavero essiccato, Zucche, Tronco cavo, Crepitacula fatti con le noci, Mandibola di cavallo.
Aria: Flauti in osso, Flauti di Pan, Calami ad ancia semplice, Conchiglie, Corni, Rombi, Arpa eolica.
Acqua: Fischietti ad acqua, Pietre di torrente, strumenti a corde arcaici come la Kythara e l'Epinette.
Terra: Tamburi a cornice, Tamburi a calice, didjeridoo.
 
Nelle nostre esecuzioni, che avvengono improrogabilmente in ambienti naturali e in situazioni di particolare interesse acustico, facciamo ascoltare questi suoni uno ad uno e li combiniamo in modo vario, indipendentemente dalla classificazione che abbiamo dato, più di comodo che sostanziale.
 
Gli ascoltatori alla fine possono cimentarsi coi vari strumenti, cosa che risulta quasi irresistibile, soprattutto per i bambini.
 
Organizziamo laboratori per la ricostruzione degli strumenti più semplici, aperti a persone di tutte le età.
 

Gaspare Balsamo
Con puntualità narrativa fuori dal comune e con un'espressività stravolgente, Gaspare Balsamo ci 'cunta' brani da Don Chisciotte a Colapesce, da La Mattanza a i Paladini..
 
L’Associazione Culturale ProduzionePovera, nata dalla volontà di Donatella Franciosi nel 2006, è una piccola, ma potente e decisa casa di produzione, da 5 anni impegnata nella produzione di spettacoli ognuno e ciascuno in tema di rilancio di culture e voci sud autentiche quanto appartate: quelle da rimettere in piedi, nell’evoluzione delle cose. Grazie al fortunato incontro con l’autore e attore trapanese Gaspare Balsamo, l’associazione ha concretizzato in numerosi spettacoli e progetti la propria poetica.
 
Tra questi Teatro e Terra, un progetto di ricerca artistica, che mira a reintrecciare, attraverso l’approfondimento del tema della continuità e l’esperienza teatrale, il legame con il proprio territorio, con quella pagina scritta della propria storia sulla quale è possibile ripensare la propria identità e reinventarne il senso di appartenenza. In questo processo di riappropriazione, attraverso il teatro, della propria matrice culturale, l’associazione produzionepovera sta conducendo un esperimento itinerante in diverse città del Sud.
 
------------------
 
Andrea Lapsus
Dj, vj, editore e produttore, musicista, rumorista, interagisce con l'immagine visiva con la sua Visionaria Lapsus selection, set di selezioni e remixe live di visual e musiche.
Per riCreazione 5/12 proporra proiezioni e musiche sul tema della Parola.
 
----------------------
 
Video:
Alfio Antico per "La Variante Sultano". 
Il Segno è Parola - Visionaria Lapsus selection plays riCreazione - Teaser

Ti suggeriamo i seguenti eventi

05
venerdì
settembre
SPARTITI ASSOCIATI
Arte, Incontri, Musica • Fino al 05 settembre / Cortile della Biblioteca Civica / Lentini (SR)
 
26
domenica
aprile
SPEED DATE
Cabaret, Incontri, Musica, Party & Diggeiset / Hotel Villa Paradiso dell'Etna / San Giovanni La Punta (CT)
20
lunedì
gennaio
Amici della Musica di Palermo
Festival & Stagioni Artistiche, Incontri, Musica • Fino al 15 dicembre / Politeama Garibaldi / Palermo
20
martedì
maggio
SPAZIO al SUD
Arte, Festival & Stagioni Artistiche, Incontri • Fino al 30 settembre / Luoghi vari / Taormina (ME)