Tutti gli eventi a » Agrigento  • Caltanissetta  • Catania  • Enna  • Messina  • Palermo  • Ragusa  • Siracusa  • Trapani

Scimmie di Alessandro Gallo

presentazione editoriale
Cosa Incontri
Quando 5 marzo 2012 Ore 18
Dove Associazione Maiis / via grotte bianche 150 - Catania
Prezzo Ingresso libero
 

In larga parte autobiografico, liberamente ispirato alla figura di Giancarlo Siani per il personaggio del giornalista, e a tanta gioventù napoletana, e non solo, che rischia di cadere nelle reti della criminalità, Scimmie è un romanzo ruvido, acerbo, come i quindici anni dei tre protagonisti, messi a fuoco dalla giovane voce di Alessandro Gallo, un esordiente che promette molto.

Napoli, 1985. Tre quindicenni: Pummarò, Panzarotto e Bacchettone.
Il desiderio di essere qualcuno, di sollevarsi dalla massa informe degli adolescenti di strati sociali più bassi che medi, queste le motivazioni che spingono i tre protagonisti di Scimmie a cercare un proprio ruolo nella malavita organizzata che ammanta con una coltre di catrame il tessuto urbano della Napoli degli anni ‘80. E così iniziano i riti di iniziazione: i soprannomi, il primo scippo, la prima esperienza sessuale con la prostituta del quartiere, si fa presto a diventare scagnozzi, prima indipendenti e poi al soldo del clan di turno.
Gli anni ‘80 sono eroina, prostituzione, corruzione politica che spiana la strada all’abusivismo edilizio, tutte questioni che stanno molto a cuore non solo a chi delinque ma anche a chi prova a vederci chiaro. Come Giancarlo, un giovane e carismatico giornalista che non impiega molto a conquistarsi l’attenzione dei tre personaggi; in particolare Pummarò, voce narrante del romanzo, per mostrar loro la camorra e i suoi affari da un altro punto di vista.

Il romanzo ha vinto la terza edizione del Concorso Letterario Nazionale Giri di Parole indetto da Navarra Editore.

Alessandro Gallo (Napoli, 1986) è scrittore, attore e regista. A 18 anni scopre che il padre è associato alla camorra, decide di prendere le distanze, si trasferisce a Bologna e inizia a lavorare nel campo dell'educazione alla legalità con progetti di teatro civile. Ha collaborato con i registi: Fabio Acca, Mario Gelardi, Claudio Longhi, Vanda Monaco, Adriano Sforzi. Con lo spettacolo Tufo ha vinto il Premio Miseno 2008. Con il riadattamento teatrale del suo romanzo Agguantame (Il Punto di Partenza, 2009) si è aggiudicato il Premio Miseno 2010. Con lo spettacolo Vrènzule è arrivato semifinalista al Premio Scenario 2009. Si è aggiudicato il Premio Musae 2007 con il video Pummarò e il Premio Musae 2008 con il video This is not a Play. È ideatore e coordinatore del progetto di Teatro per la legalità dal titolo Vi raccontiamo le mafie per gli studenti delle scuole superiori di Bologna.

Ti suggeriamo i seguenti eventi

12
mercoledý
novembre
classi di esercizi di bioenergetica
Incontri • Fino al 31 dicembre / sede evangelica valdese / Catania
15
sabato
novembre
Urbano Naturale
Arte, Incontri • Fino al 29 novembre 2914 / CaravanSerai Palermo / Palermo
 
14
sabato
febbraio
Cagliostro
Incontri • Fino al 14 febbraio 2016 / Associazione Internazionale Cagliostro / Palermo
 
27
lunedý
aprile
I GalÓtola una famiglia di tipografi editori a catania dal 1843 al 1929
Incontri • Fino al 31 ottobre / Salone di lettura della Biblioteca Universitaria di Catania / Catania
 

Prossimi eventi

I CATANESI E LA SCIENZA
Incontri • 30 agosto 2015
SPANDAU BALLET
Musica • 30 agosto 2015
 
Giovani Artisti
Musica • dal 30 al 30 agosto 2015
 
U curtigghiu da paci
Teatro • 30 agosto 2015