Tutti gli eventi a » Agrigento  • Caltanissetta  • Catania  • Enna  • Messina  • Palermo  • Ragusa  • Siracusa  • Trapani

INSONNIE di Salvatore Massimo Fazio

Cosa Incontri
Quando 20 maggio 2012 Ore 19:00
Dove La Taverna dell'Artista / via P.pe di Belmonte, 45 - Palermo
Prezzo Free entry
Salvatore Fazio detto Massimo (Catania, 1974), è filosofo, scrittore, pedagogista clinico, oratore e pittore. Con INSONNIE sua terza opera sta spopolando le classifiche letterarie degli autori minori.
Ha collaborato con Manlio Sgalambro, Alessio Cantarella, Ilenia Volpe, Massimiliano Scalisi, Lilies on Mars, Daniela Moretti, Giovanni Sollima, Martina Chessari, MAB, Betularia, Nel 1998 dedica una collezione di pittura agli allora C.S.I. (oggi P.G.R.) dell’amico Gianni Maroccolo. Nel 2005 esordisce con L’albero di Farafi o della sofferenza (ed. CUECM), testo prima censurato, poi rimesso in distribuzione. Nel 2009 torna con Villa Regnante(ed. enrico folci editore), un piccolo romanzo ambientato a Palermo che supera 4.000 copie, sarà invitato presso l’Università degli studi di Catania facoltà di Scienze Politiche, e li saranno scontri che esuleranno il contenuto del libro. “Gli stolti” ama dire lui si perdono nell’azione del lecchinaggio. La stessa stampa lo decreta discepolo del notissimo filosofo Manlio Sgalambro (n.d.r. LA SICILIA del 4 gennaio 2009). Nel 2002 si laurea con una tesi dal titolo “Cioran e Sgalambro: un confronto”. Tesi che lo porta ad essere invitato per delle lectio brevis e conferenze sul superamento del pensiero nichilista.
Fazio è un superatore del nichilismo, un anticitazionista, un antiaccademico, un antiontologico... non replica a domande di tipo universitario dove si citano personaggi che "ci hanno riempito l'anima sin dall'asilo... no se ne può più".... divertente e ironicissimo in una delle presentazioni argomentò sulla questione del Catania Calcio e dell' U.S. Palermo Calcio.... un trionfo di divertimento. del libro non disse nulla. E' la seconda volta in meno di due mesi che torna a grande richiesta sul territorio palermitano tanto amato dallo stesso (ha studiato dal 1993 psicologia presso l'università degli Studi di Palermo).


GUEST Eccellenti:

ALBERTO SAMONA'
Scrittore musicista del raro Flauto Ney e giornalista, i suoi libri, ispirati al pensiero simbolico e tradizionale, affrontano argomenti legati allo studio e alla conoscenza di sé [1]. Fra questi, Le colonne dell'eterno presente (Ila Palma, Palermo-San Paolo del Brasile 2001), La Tradizione del sé (Atanòr, Roma 2003), Riti Pasquali e Tarocchi (AA.VV., Museo Etnografico Siciliano Giuseppe Pitrè, 2005), il romanzo Il padrone di casa (Robin Edizioni, Roma 2008), la raccolta di saggi dal titolo Giordano Bruno nella cultura mediterranea e siciliana dal '600 al nostro tempo (Officina di Studi Medievali, Palermo 2009), e il volume Bent Parodi. Tradizione e Assoluto (Tipheret Editore, Acireale-Roma 2011), sul pensiero dello scrittore e studioso di esoterismo scomparso nel 2009. Con quest'ultimo libro, Samonà è stato ospite all'edizione 2011 del Salone Internazionale del Libro di Torino[2].
Suoi saggi sono pubblicati nei volumi Il mito e il nuovo millennio (AA.VV., Moretti & Vitali, Bergamo 2005) e Conversazioni sul Sacro (AA.VV., (Tipheret Editore, Acireale-Roma 2011).
Ha scritto e diretto a teatro la pièce Una fiamma a Campo de' Fiori, dedicata alla magia di Giordano Bruno, e lo spettacolo di narrazione L'oro del cavaliere con spunti sull'esoterismo cristiano. Dal suo racconto, intitolato La bambina all'Alloro, il cantastorie iracheno Yousif Latif Jaralla ha tratto lo spettacolo Le orme delle nuvole[3] sulla vita e il percorso del poeta mistico di lingua persiana Jalal al-Din Rumi, fondatore della confraternita sufi dei Dervisci Mevlevi.
Giurato di vari premi letterari[4], è stato per anni cronista di "giudiziaria", scrivendo articoli e inchieste su fatti di cronaca per vari quotidiani, fra cui Libero, La Sicilia, Oggi Sicilia, L'Ora. Attualmente scrive per il Secolo d'Italia.
Proviene dalla famiglia Samonà, un antico casato siciliano, che ha annoverato al suo interno diversi intellettuali italiani, fra scrittori, architetti, editori e artisti.

AMBRA GIOIA
Nata a Palermo nel 1981. Nel 2009 si laurea al DAMS indirizzo arte presso l'Università di Palermo. Nel 2004 comincia a realizzare ed esporre le sue prime opere, tempera su tavola di legno.
Lo sfondo delle opere è quasi sempre di un nero profondo inondato da tratti coloratissimi che delineano i contorni dei soggetti rappresentati. Nel 2005 conosce il pittore Pupino Samonà con il quale instaura un rapporto di profonda amicizia che inciderà anche sulla sua evoluzione pittorica.
Nel corso degli anni realizza alcune scenografie teatrali e non :
2007 Realizza le scenografie per lo spettacolo di Alberto Samonà "Una Fiamma a Campo de' Fiori" presentato per la prima volta a Capo d'Orlando, presso la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella. Per la scenografia dipinge le 22 carte degli arcani maggiori dei tarocchi.
2008 Scenografia dello spettacolo "Una Fiamma a Campo de' Fiori" presentato a Palermo al Teatro Nuovo Montevergini
2009 Scenografie dello spettacolo "Il gatto il corvo e l'elisir dell'inganno" messo in scena presso alcune scuole elementari a Palermo. Lo spettacolo è stato riproposto a Piazza XIII Vittime nell'ambito della manifestazione GAS (Gruppi d'Acquisto Solidale), e al Giardino Inglese per la manifestazione dell'ONG CIS (Cooperazione internazionale Sud).
2010 Novembre Scenografie. per il Videoclip degli OM.
2010 Dicembre Scenografie con materiali di riciclo per lo spettacolo "BREVI RACCONTI DIFFERENZIATI"
2011 Gennaio Scenografia per lo spettacolo di Alberto Samonà "L'Oro del Cavaliere", presso Extroart - Oratorio S.Stefano Protomartire.
2011 Scenografia per il cortometraggio "FRENZ", regia di Gabriele Ajello.
2011 Scenografia per lo spettacolo di Alberto Samonà "IL volo dello Spirito" presso Fondazione Villa Piccolo - Capo D'Orlando.
2011 Scenografia per lo spettacolo di Alberto Samonà "L'Oro del Cavaliere", presso Fondazione Villa Piccolo - Capo D'Orlando.
Da qualche anno si dedica, inoltre, alla lavorazione di pelle e cuoio.

Ancora una volta modererà la poliedrica Luisa Incontrera.

Ti suggeriamo i seguenti eventi

20
lunedì
gennaio
Amici della Musica di Palermo
Festival & Stagioni Artistiche, Incontri, Musica • Fino al 15 dicembre / Politeama Garibaldi / Palermo
17
venerdì
ottobre
Med Photo Fest 2014
Arte, Festival & Stagioni Artistiche, Incontri • Fino al 23 novembre / Catania, Siracusa, Noto / Catania
22
mercoledì
ottobre