Tutti gli eventi a » Agrigento  • Caltanissetta  • Catania  • Enna  • Messina  • Palermo  • Ragusa  • Siracusa  • Trapani

Il Bicicletterario

primo premio letterario al mondo dedicato alla bicicletta - IV edizione
Cosa Bandi
Quando dal 18 settembre 2017 al 18 febbraio 2018
Gentilissimi,

rappresento l'organizzazione di volontariato Co.S.Mo.S. - Comitato Spontaneo Mobilità Sostenibile, che ha ideato e organizza Il Bicicletterario - Parole in Bicicletta, l'unico premio di letteratura dedicato al mondo della bicicletta, con il quale abbiamo voluto coniugare pratiche 'virtuose' quali la scrittura (e dunque la lettura come pratica ad essa propedeutica) e la mobilità dolce: l'iniziativa si inserisce nel quadro delle attività associative tese alla sensibilizzazione verso la cultura e l'approccio eco-sostenibile alle attività di ognuno e alla vita in generale, che riteniamo fondamentali per uno sviluppo che abbia al centro l'essere umano e l'ambiente che lo ospita.

Abbiamo deciso di invitare a partecipare (non esistono costi di iscrizione né altri oneri per chi partecipa, tutto è assolutamente gratuito e avviene on-line, premiazioni a parte) tutti coloro che, nel mondo, praticano a vario titolo la lingua italiana, allo scopo di confrontare la visione della bicicletta e le esperienze, i ricordi, i sogni o le fantasie che essa suscita. A nostro avviso, la visione di persone che vivono realtà diverse e/o lontane porta le prospettive dei singoli e delle comunità ad arricchirsi di punti di vista altrimenti sconosciuti o addirittura non immaginati.

Il Bicicletterario è alla sua IV edizione, e ha registrato, nei tre anni trascorsi, grande successo, raggiungendo tutti gli angoli d'Italia e anche 11 Paesi esteri, segno della simpatia che il mezzo di trasporto più popolare e democratico ispira.
Si può partecipare con racconti brevi (7200 battute spazi inclusi), mini-racconti (1800 battute spazi inclusi), poesie (senza limiti di versi e anche a metro libero) e aforismi (220 battute) che siano inediti. Le opere saranno ulteriormente divise in categorie di età: bambini, ragazzi e adulti: tutti, quindi possono partecipare e portare il proprio contributo 'letterario' alla causa della mobilità sostenibile e della scrittura creativa.
Ci onoriamo di aver formato una prestigiosa Giuria (https://bicicletterario.blogspot.it/p/blog-page_5.html), composta da personaggi noti e comunque importanti del mondo della cultura e della bicicletta, dell'ambientalismo, del giornalismo e dello sport, i quali, generosamente, offrono l proprio contributo gratuitamente per il complesso e delicato lavoro di valutazione.
Alla Giuria le opere giungono in forma anonima, a garanzia di imparzialità, smistate a tale scopo dalla segreteria. Nessuno quindi conosce il nome dell'autore di ogni singola opera: si conosceranno soltanto, a fine valutazioni, i nomi degli autori selezionati per i tanti e diversi premi in palio.

Più di ogni altra cosa, però, a noi organizzatori, preme la partecipazione: non è per utilizzare un luogo comune che diciamo che, in questo caso, la cosa più importante è la partecipazione. Lo spirito con cui nasce Il Bicicletterario è quello della condivisione di esperienze e di sforzi, al fine di allargare il discorso sulla sostenibilità il più possibile. Siamo convinti, infatti che il futuro dell'umanità non possa prescindere da questo concetto, che non ci stancheremo mai di ripetere ed illustrare.

Sebbene ovvio dirlo, ci preme sottolineare che l'iniziativa non ha alcuno scopo di lucro - e non potrebbe essere altrimenti, vista la natura dell'ente organizzatore, e, ad oggi, non riceve alcun finanziamento pubblico: tutto è a carico dei volontari dell'associazione, e di quanti hanno abbracciato il progetto facendosi carico soprattutto della diffusione.

Sarebbe pertanto un vero onore, oltre che un piacere immenso, avere il vostro supporto nella diffusione attraverso i vostri canali: un semplice aiuto per raggiungere più persone possibile qualora, naturalmente, riteniate l'iniziativa degna di tale attenzione. Naturalmente, anche voi siete invitati a contribuire con uno scritto che possa inserirsi nei generi indicati, e che sia inedito.

Restano tre mesi di tempo per partecipare - lo ripetiamo: gratuitamente - con proprie 'parole in bicicletta' e dall'invito non sono certo esclusi tutti coloro che vorrete coinvolgere per cimentarsi col tema proposto.

La scadenza è fissata per il 18 febbraio 2018, le valutazioni saranno presumibilmente terminate per fine marzo o inizio aprile 2018. La comunicazione dell'esito, come è nostro costume, verrà inviata indistintamente a tutti i partecipanti.

Per tutte le informazioni, si può fare riferimento al sito del Premio, www.bicicletterario.blogspot.it (a sinistra in alto, c'è un elenco di links a tutte le pagine relative alla corrente edizione, comprese quelle di bando, giuria, saluti illustri e tanto altro), nonché al materiale di diffusione che ci permettiamo di allegare.


Esiste anche una video-presentazione che si può trovare a questo indirizzo:
https://www.youtube.com/watch?v=lPpadzwa6AQ&t=3s

Restando in attesa di un vostro riscontro, mi auguro di ricevere una risposta positiva a questa mia richiesta.
Grazie anche dell'attenzione accordata a questa lettera.

Un carissimo saluto a nome anche del gruppo di lavoro che rappresento.
Cordialmente,

Giovanni Caruso
(Pres. Ass. Co.S.Mo.S.)

Prossimi eventi

Pia Waa
Arte, Cabaret, Danza, Musica, Teatro, Video • 23 gennaio 2018
 
Colapesce
Musica • 24 gennaio 2018
Calamari Union
Film & Cineforum • 24 gennaio 2018
The Liverpool
Musica, Party & Diggeiset • 24 gennaio 2018
Giallo a Venezia
Film & Cineforum • 24 gennaio 2018